Suggerimenti

    Signify porta l’economia circolare nei centri urbani

    5 marzo, 2020

     
    • Signify presenta Luma gen2 e Iridium gen4, le nuove generazioni di apparecchi per l’illuminazione stradale progettati per un'economia circolare
    • Sempre più facili da installare e dalla ridotta manutenzione
    • Entrambi possono essere collegati a Interact City, il sistema di gestione smart per le città

     

    Eindhoven, Olanda – Signify (Euronext: LIGHT), in precedenza Philips Lighting, leader globale nel settore dell’illuminazione, annuncia il lancio di Luma gen2 e Iridium gen4, due nuovi apparecchi LED Philips per l’illuminazione stradale perfettamente in linea con i requisiti dell’economia circolare, oltre ad essere caratterizzati da una semplice installazione, da una ridotta manutenzione e dalla possibilità di gestione tramite il sistema di illuminazione connessa per i centri urbani Interact City.
     

    È proprio di innovazione e sostenibilità che Signify ha fatto i cardini della propria visione e, in questo contesto, Signify conferma ancora una volta il suo impegno nella realizzazione di prodotti, sistemi e servizi per un'economia circolare che possa soddisfare la crescente domanda di tecnologie sostenibili.

    È ampiamente riconosciuto che gli attuali modelli di gestione dei rifiuti non sono sostenibili. Pertanto, sono estremamente orgoglioso di come queste nostre nuove generazioni di lampioni per l’illuminazione stradale possano favorire la transizione a un nuovo paradigma economico che ci consentirà di allungare il ciclo di vita dei materiali, riciclare le risorse e supportare i nostri clienti nell'implementazione di tecnologie più sostenibili. Di conseguenza, l’economia circolare sarà uno dei requisiti chiave nel processo decisionale dei nostri clienti che si occupano dell’illuminazione urbana, perfettamente in linea con la crescente attenzione rivolta alle iniziative sostenibili in tutto il mondo."

     

    Harsh Chitale
    Business Group Leader Professional di Signify

    Inoltre, secondo uno studio realizzato da Northeast Group, nonostante al mondo ci siano circa 308 milioni di lampioni, solo il 27% è LED e, tra questi, solo il 5% è dotato di tecnologia smart[1]. Secondo le previsioni di Northeast, nei prossimi tre anni il numero di lampioni aumenterà a 321 milioni, con una crescita dell’illuminazione LED e dell’illuminazione connessa – raggiungendo quindi rispettivamente il 43% e l’11% sul totale di apparecchi d’illuminazione stradale a livello globale. Ciò, a ulteriore conferma dell’enorme potenziale delle soluzioni compatibili con Interact City.

    Nel dettaglio, le nuove generazioni di pali stradali per l’illuminazione – Luma gen2 e Iridium gen4 – soddisfano i seguenti requisiti sui quali si basa l’economia circolare:

     

    • Efficienza energetica in fase di installazione

    Philips Luma gen2 offre un'efficienza energetica di 160 lumen/Watt, mentre Philips Iridium gen4 di 155 lumen/Watt: ciò li rende entrambi i migliori della gamma di appartenenza in termini di performance energetica. Infatti, grazie alla semplice sostituzione dei singoli componenti, gli apparecchi possono essere aggiornati con estrema facilità non appena è disponibile un nuovo upgrade. Inoltre, gli apparecchi sono altamente flessibili e possono essere configurati a seconda di esigenze specifiche.

     

    • Ridotta manutenzione

    Grazie all'introduzione di GearFlex, un dispositivo che include driver, protezione da sovratensione e altri componenti, è possibile aprire e riparare gli apparecchi senza l’uso di alcuno strumento, una particolarità esclusiva di Luma gen2 e Iridium gen4. Ciò supporta il lavoro degli installatori nel momento di sostituire e/o riprogrammare i driver nell’arco di 30 secondi, senza la necessità di intervenire sul cablaggio e riducendo così il tempo di permanenza sul palo. Il risultato è un aumento della sicurezza sul lavoro, ma anche una minore esposizione al rischio da parte degli altri utenti che si trovano a percorrere le strade. Inoltre, entrambi gli apparecchi includono un kit di servizio che consente un facile accesso ai pezzi di ricambio.

     

    • Connesso

    Gli apparecchi sono progettati per comunicare tra loro. Ad esempio, possono essere collegati a sistemi di gestione smart della città come Interact City, in grado di trasformare l'illuminazione stradale in una rete connessa grazie a sensori e altri dispositivi abilitati all'IoT. Interact City consente inoltre la gestione remota dell'infrastruttura di illuminazione stradale, incluso il controllo e il monitoraggio della durata di accensione dei lampioni con pochi e semplici passaggi, consentendo ai nostri clienti di ottimizzare l’operatività, minimizzare i consumi energetici, pianificare la manutenzione preventiva e avere una visione d'insieme di tutti gli apparecchi collegati, comodamente da un’unica centralina.

     

    • Lunga durata di vita

    Entrambi gli apparecchi hanno una vita stimata di oltre 100.000 ore. Inoltre, i pezzi di ricambio e i componenti aggiornabili allungano notevolmente la durata di vita di Luma gen2 e Iridium gen4.

     

    • Riciclabile

    Luma gen2 e Iridium gen4 sono progettati per far leva sulle risorse naturali con modalità più efficaci e sostenibili. La maggior parte dei materiali e dei componenti, infatti, può essere recuperata e, in seguito, riutilizzata o riciclata, chiudendo così il suo “ciclo di vita”, modello dell'economia circolare.

     

    Attualmente disponibili per l’acquisto da parte di clienti professional in Europa. 


    [1] Global Smart Street Lighting & Smart Cities Market Forecast 2019-2028 by Northeast Group.

    Per maggiori informazioni:

     

    Signify - Italia

    Jessica Merendi

    Tel: +39 333 6997422

    E-mail: jessica.merendi@signify.com

     

    Ufficio Stampa - OmnicomPrGroup Italia 

    Barbara Papini / Monica Vinco / Maxim Garavaglia

    Tel: +39 02 318041

    E-mail: italy.signify@omnicomprgroup.com

    Informazioni su Signify

     

    Signify (Euronext: LIGHT) è leader mondiale nell'illuminazione per professionisti e consumatori, oltre che nell’Internet of Things. I nostri prodotti Philips, i sistemi e servizi di illuminazione connessa Interact, in grado di ricevere e comunicare dati, offrono soluzioni di valore che permettono di trasformare case, edifici e spazi urbani. Con vendite pari a 6,2 miliardi di euro nel 2019, circa 32.000 dipendenti e una presenza in oltre 70 Paesi, esploriamo lo straordinario potenziale della luce per vite più luminose e un mondo migliore. Signify è stata nominata azienda leader di settore, secondo l’indice di sostenibilità Dow Jones, per tre anni consecutivi. Per saperne di più su Signify: Newsroom, TwitterLinkedIn e Instagram. Gli investitori possono trovare informazioni sulla pagina Investor Relations.

    street lighting smart iot

    Più comunicati stampa

    • La gamma di lampade UV-C per la di disinfezione degli ambienti

      giugno 25, 2020

      La gamma di lampade UV-C per la di disinfezione degli ambienti

    • L’Università di Boston conferma l'efficacia delle lampade UV-C di Signify contro il Coronavirus

      giugno 17, 2020

      L’Università di Boston conferma l'efficacia delle lampade UV-C di Signify contro il Coronavirus

    • Signify eliminerà la plastica dai packaging dei prodotti di largo consumo per il 2021

      giugno 05, 2020

      Signify eliminerà la plastica dai packaging dei prodotti di largo consumo per il 2021