Signify registra un aumento dei test pilota del LiFi: “È luce, ma non come la conosciamo
     

    26 febbraio 2019


    Milano, Italia – Signify (Euronext: LIGHT), precedentemente nota come Philips Lighting, leader globale nel settore dell’illuminazione, ha annunciato che insieme ad oltre 30 clienti in Europa, Nord America e Asia sta conducendo un test pilota sugli apparecchi di illuminazione con Light Fidelity (LiFi). Gli apparecchi LED basati su tecnologia LiFi combinano una connessione dati a banda larga attraverso la luce senza compromettere la qualità dell’illuminazione, consentendo di inviare e-mail, accedere in modo sicuro alla rete aziendale e navigare nel Web attraverso le proprie sorgenti luminose.


    Gli apparecchi LiFi offrono il duplice vantaggio di un’illuminazione di qualità elevata ad alta efficienza energetica e di una connessione di ultima generazione stabile e sicura. Attualmente, il LiFi sta riscuotendo un notevole successo come tecnologia alternativa o complementare al WiFi per applicazioni specifiche, anche a causa del crescente sovraccarico delle onde radio. Il LiFi supera di almeno di 1.000 volte lo spettro elettromagnetico del WiFi.

     

    Da Bangalore a Stavanger l’implementazione della tecnologia LiFi

     

    I clienti che adottano la tecnologia LiFi sono dislocati in tutto il mondo. A Bangalore, in India, il fornitore di uffici Incubex ha creato una sala riunioni con dispositivi LiFi per consentire a numerose start-up e aziende di testare la tecnologia.

    Fin dall’inizio, abbiamo attivamente sperimentato e promosso nuove tecnologie. Stiamo offrendo a 450 membri in carica del nostro hub di Manya Tech Park e a più di 3.500 membri nei nostri altri 10 hub, l'opportunità di testare per primi questa nuova tecnologia destinata a diffondersi rapidamente. Finora, abbiamo ricevuto ottimi riscontri e continuiamo ad accogliere molte richieste da parte dei nostri membri''

     

    Alap Uttamchandani,
    Founder di Incubex.


    Atea, azienda leader nel settore delle infrastrutture IT nella regione nordica e baltica, sta esplorando le possibilità di questa tecnologia nel suo ufficio a Stavanger, in Norvegia. L'azienda ha installato apparecchi LiFi nella hall dell’edificio in modo da poter far conoscere la tecnologia e allo stesso tempo far provare la connessione ai visitatori.
     

    L'azienda di telecomunicazioni Orange è un nostro altro cliente che sta sperimentando la tecnologia nel suo ufficio vicino a Parigi, in Francia, dove il LiFi è utilizzato come alternativa complementare ad altre tecnologie di comunicazione mobile.
     

    A Singapore, Republic Polytechnic installerà il LiFi nel suo Smart Devices Lab con l’obiettivo di offrire agli studenti nuove opportunità di apprendimento massimizzando la loro esposizione alle tecnologie di smart lighting. Il politecnico è il primo istituto di istruzione superiore nel sud-est asiatico ad adottare la tecnologia LiFi.
     

    Connessione a banda larga attraverso le onde luminose
     

    "I nostri primi test pilota confermano l'enorme potenziale di questa tecnologia", ha dichiarato Michel Germe, Head of LiFi di Signify. "Abbiamo ricevuto centinaia di richieste da potenziali clienti da ogni parte del mondo, alcuni dei quali ne hanno esteso l’ambito di applicazione a situazioni precedentemente ritenute marginali, come la comunicazione tra robot nelle imprese manifatturiere. In aggiunta ai 30 progetti pilota, abbiamo installato il LiFi in 26 dei nostri edifici in tutto il mondo".
     

    Vantaggi del LiFi
     

    Rispetto al WiFi, il Lifi può essere utilizzato in luoghi in cui le onde radio possono interferire con altre apparecchiature, come negli ospedali, o dove i segnali WiFi non possono arrivare o sono deboli, come la metropolitana. Altre possibilità d’impiego riguardano ambienti che richiedono un'elevata sicurezza; per esempio, il back office di un istituto finanziario o servizio governativo. Il LiFi garantisce un ulteriore livello di sicurezza perché la luce non può attraversare solidi come le pareti ed è sempre necessaria un’esposizione diretta alla luce per poter accedere al network.
     

    I nostri progetti pilota confermano ancora una volta la leadership di Signify nell'illuminazione IoT, sempre al passo con l’impegno costante nello sviluppo di innovazioni a vantaggio dei propri clienti.
     

    Signify è diventato il nuovo nome di Philips Lighting dal 16 maggio 2018.

    Note per gli editori

    LiFi: connessione dati a banda larga attraverso la luce

    LiFi assicura comunicazioni wireless bidirezionali ad alta velocità al pari del WiFi. Al posto delle onde radio, sfrutta infatti la luce per la trasmissione dei dati. Gli apparecchi di illuminazione per uffici con LiFi offrono una velocità di connessione a banda larga di 30 Mb al secondo (Mb/s) senza compromettere la qualità della luce. A 30 Mb/s, è possibile trasmettere diversi video in alta qualità e, contemporaneamente, effettuare video chiamate.

    Come funziona il LiFi?
    Ogni apparecchio di illuminazione è dotato di un modem integrato che modula la luce a velocità impercettibili per l'occhio umano. La luce è rilevata da una chiavetta USB LiFi inserita nella presa di un computer o tablet (in futuro questa tecnologia sarà incorporata nei computer e negli altri dispositivi). La chiavetta USB LiFi restituisce i dati all'apparecchio di illuminazione tramite un collegamento a infrarossi.

    Per maggiori informazioni:

     

    Signify - Italia

    Marco Calculli

    Tel: +39 346 8192337

    E-mail: marco.calculli@signify.com

     

    Ufficio Stampa - OmnicomPrGroup Italia 

    Barbara Papini / Monica Vinco / Maxim Garavaglia

    Tel: +39 02 318041

    E-mail: italy.signify@omnicomprgroup.com

    Informazioni su Signify

     

    Signify (Euronext: LIGHT) è leader mondiale nell'illuminazione per professionisti e consumatori, oltre che nell’Internet of Things. I nostri prodotti Philips, i sistemi e servizi di illuminazione connessa Interact, in grado di ricevere e comunicare dati, offrono soluzioni di valore che permettono di trasformare case, edifici e spazi urbani. Con vendite pari a 6,4 miliardi di euro nel 2018, circa 29.000 dipendenti e una presenza in oltre 70 Paesi, esploriamo lo straordinario potenziale della luce per vite più luminose e un mondo migliore. Signify è stata nominata azienda leader di settore, secondo l’indice di sostenibilità Dow Jones, per due anni consecutivi. Per saperne di più su Signify: Newsroom, TwitterLinkedIn e Instagram. Gli investitori possono trovare informazioni sulla pagina Investor Relations.

    street lighting smart iot

    Più comunicati stampa

    • Signify dà nuova vita al Toyota Stadium di Aichi grazie alla combinazione di soluzioni di illuminazione LED connessa e robotica

      aprile 29, 2019

      Signify dà nuova vita al Toyota Stadium di Aichi grazie alla combinazione di soluzioni di illuminazione LED connessa e robotica

    • Signify's first quarter results 2019

      aprile 26, 2019

      Signify's first quarter results 2019

    • Signify acquisisce WiZ Connected per rafforzare ulteriormente la propria leadership nel settore dell’illuminazione intelligente

      aprile 18, 2019

      Signify acquisisce WiZ Connected per rafforzare ulteriormente la propria leadership nel settore dell’illuminazione intelligente